PROGETTO IN CORSO D’OPERA: COSTRUZIONE DELL’ RSA A MILANO
PRESENTAZIONE DELLA NUOVA REALIZZAZIONE DI PROEDIL SRL COSTRUZIONE PER LA CREAZIONE DEL NUOVO RSA A MILANO
COSTRUZIONE, RESIDENZA, EDILIZIA, SANITARIA, RSA,
1183
post-template-default,single,single-post,postid-1183,single-format-standard,bridge-core-2.6.3,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,transparent_content,qode-theme-ver-24.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive

PROGETTO IN CORSO D’OPERA: COSTRUZIONE DELL’ RSA A MILANO

Sono iniziati i lavori per la costruzione dell’RSA a Milano.

Il presente intervento ha come oggetto la realizzazione di una nuova Residenza Socio-Assistenziale per Anziani non autosufficienti unitamente alla costruzione di 28 Appartamenti protetti per Anziani in una parte, non ancora frazionata, posta nel quadrante nord/est dell’area “ex Manifattura Tabacchi” nel Comune di Milano in Viale Fulvio Testi angolo Viale Esperia.

L’area, che comprende anche una palazzina APA (esclusa da questo appalto), di forma pressoché rettangolare, ha una superficie di circa 7.333 mq e può considerarsi il completamento Nord orientale del complesso dell’ex Manifattura Tabacchi ed è posta tra viale Esperia (limite Nord) e viale Fulvio Testi (limite Est).

Il progetto costruttivo riguarda i seguenti impianti

  • –  alimentazione idrica antincendio
  • –  impianto idrico antincendio ad idranti
  • –  impianto idrico antincendio sprinkler
  • –  impianto idrico sanitario
  • –  impianto di scarico acque reflue
  • –  impianto di adduzione gas metano
  • –  impianto di condizionamento
  • –  impianto di distribuzione gas medicali
  • –  impianto elettrico
  • –  impianto fotovoltaico
  • –  impianto di supervisione illuminazione di sicurezza
  • –  impianto di supervisione BMS
  • –  impianto di rivelazione incendi
  • –  sistema di allarme vocale per scopi di emergenza
  • –  impianto di ricezione TV
  • –  impianto di trasmissione dati
  • –  impianto videocitofonico
  • –  impianto di rivelazione gas metano
  • –  impianto di videosorveglianza
  • –  impianto di diffusione sonora
  • –  impianto di supervisione gas medicali

L’intervento sarà dotato di posti auto riservati alle persone diversamente abili, ubicati in posizione tale da facilitare l’accesso ad essi.

Alcune caratteristiche delle lavorazioni in programma:

INVOLUCRI ESTERNI VERTICALI 

L’involucro esterno principale è costituito da un tamponamento in blocchi di laterizio Poroton ed isolamento a cappotto formato da pannelli isolanti in lana minerale atto a garantire una trasmittanza complessiva dell’involucro del valore conforme a quanto indicato.

I blocchi semipieni tipo Poroton sono elementi caratterizzati da una massa volumica idonea all’impiego per la realizzazione di murature anche portanti, con caratteristiche fisico-geometriche conformi alle Norme Tecniche per le Co- struzioni (NTC) vigenti e classificati come “semipieni” tra gli elementi in laterizio.

Da porre in opera a fori verticali, sia “lisci” sia ad “incastro”. Per il raggiungimento di requisiti di isolamento termico la muratura in laterizio monostrato sarà completata con l’applicazione di un rivestimento a cappotto.

COPERTURE

Il solaio di copertura della struttura dedicata ad Alloggi per Anziani è previsto in lastre alveolari prefabbricate con posa in piano e getto di completamento anch’esso piano.
La raccolta delle acque piovane è prevista mediante raccolta, canalizzazione e discesa in pluviali lungo le pareti perimetrali dell’edificio.

FOGNATURE ACQUE NERE E RETI ESTERNE 

Le reti di scarico esterne saranno divise in due linee: la rete delle acque nere e la rete delle acque grigie.

Entrambe le reti verranno convogliate al punto di allaccio alla rete comunale mediante una stazione di pompaggio monoblocco composta da serbatoio di adeguate dimensioni, pompa con giranti trituratrici, galleggianti e quadretto elettrico con segnalazione di allarme per anomalie e guasti.

L’allarme sarà locale tramite sirena ma dovrà essere previsto nel quadro elettrico un contatto pulito riepilogativo degli allarmi da portare a distanza. A monte, la rete delle acque nere verrà convogliata in una fossa biologica per la chiarificazione dei liquami, mentre la rete delle acque grigie verrà trattata mediante degrassatore.

MURATURE E DIVISORI INTERNI

La muratura interna è strutturabile in elementi di conglomerato cementizio vibrocompresso finitura faccia a vista o intonaco serie, ad alta omogeneità con mix specifico di leganti ed inerti a granulometria controllata, prodotti con marchio Structural in Sistema Qualità certificato UNI EN ISO 9001 e marcati CE categoria I, per garantire le migliori caratteristiche necessarie per la realizzazione di grandi murature.

LE CANNE DI AREAZIONE

Le canne di areazione avranno le seguenti proprietà: leggerezza, stabilità in caso di incendio, incombustibilità (classe 0), alti spessori, grandi dimensioni e resistenza all’umidità, resistenza chimica neutro, resistente ai vapori, agli acidi deboli ed agli agenti atmosferici inquinanti ed aggressivi.

I condotti collettivi ramificati avranno altezze variabili a seconda della necessità di aerazione dei filtri fumo e elementi deviatori e controdeviatori, griglie ripresa aria, sigillanti, comignoli in numero e quantità occorrenti per consegnare l’opera finita a regola d’arte.

SERRAMENTI

I serramenti interni ed esterni (finestre, porte finestre, e similari) dovranno essere realizzati in modo da resistere adeguatamente alle sollecitazioni meccaniche e degli agenti atmosferici e contribuire, per la parte di loro spettanza, al mantenimento negli ambienti delle condizioni termiche, acustiche, luminose, di ventilazione, ecc.;

Lo svolgimento delle funzioni sopra elencate deve essere mantenuto nel tempo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.